coefficiente di imbibizione

Etichetta di dominio
IN
Etichetta Grammaticale
Sintagma nominale maschile singolare
Definizione
E' il rapporto tra l'aumento di massa subito da un provino per immersione in acqua fino alla saturazione e la sua massa allo stato asciutto.
1
Nota
-Il valore, che tende ad aumentare nei materiali porosi, può dare informazioni sul comportamento dei lapidei in aree salmastre o in zone umide con escursioni termiche elevate. La prova viene eseguita su campioni rettificati. Tale valore varia dallo 0,5% in peso/peso per i graniti, al 15% dei tufi ed è importante in quanto il suo valore è inversamente proporzionale alla resistenza meccanica di una pietra e strettamente legato alla gelività.
2
3
Contesto
I campi nei quali operiamo solitamente sono: […] protezione e consolidamento di materiali lapidei interni ed esterni con resine a medio ed alto coefficiente di imbibizione e protezioni superficiali.
4
Trascrizione fonetica
[co-ef-fi-cièn-te] di [im-bi-bi-zió-ne]
Etimologia
-Comp. di co- ed efficiente, sul modello del fr. coefficient
-Deriv. del lat. imbibe°re; cfr. imbevere
5
Ente
Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Corso di Laurea per Traduttori e Intrepreti.
Data di elaborazione della scheda
2024-01-20
Autore
Sara Khazali
Fonti

Ritorna alla Barra di Navigazione